AVVISO AI CITTADINI - distribuzione mascherine

https://www.toscana-notizie.it/-/coronavirus-obbligo-di-mascherine-dove-necessario-mantenere-una-distanza-di-1-8-metri

Nella giornata di ieri 6 aprile 2020, è arrivata presso la casa comunale una fornitura di circa 5300 mascherine monouso FFPI equivalenti a quelle chirurgiche.

Questa mattina è partita la distribuzione su tutto il territorio comunale.

Non è necessario richiederle, saranno consegnate presso le abitazioni dai volontari delle associazioni di Pubblica Assistenza, Misericordia e da addetti comunali, la distribuzione calibrata sul numero totale dei presidi disponibili sarà di numero 2 mascherine a testa per ogni componente del nucleo familiare.

L’Ordinanza che obbliga l’uso della mascherina monouso, in spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico, in presenza di più persone, oltre che nei mezzi di trasporto pubblico locale, nei servizi non di linea taxi e noleggio con conducente e in spazi aperti, pubblici o aperti al pubblico, quando, in presenza di più persone, è obbligatorio il mantenimento della distanza sociale (1,8 mt) entrerà in vigore entro massimo 7 giorni dalla sua pubblicazione, o quanto prima al termine della consegna a tutti della 1° fornitura.

Il dispositivo non si applica ai bambini di età inferiore ai sei anni e alle persone che non tollerino l’utilizzo delle mascherine a causa di particolari condizioni psicofisiche attestate da certificazione rilasciata dal medico.

 Resterà a disposizione per comunicare eventuali disguidi sulle consegne il numero 3482874330 attivo dal lunedì al venerdì nell’orario 9.00-13.00

Il testo dell’ordinanza

http://www301.regione.toscana.it/bancadati/atti/Contenuto.xml?id=5249205&nomeFile=Ordinanza_del_Presidente_n.26_del_06-04-2020

 

IN MERITO ALLA SANIFICAZIONE DELLE MASCHERINE,

 SI PRECISA CHE:

AD OGGI,PUR NELL'IMPOSSIBILITA' DI REPERIRE UN NUMERO SUFFICIENTE DI MASCHERINE DI RICAMBIO,  DAGLI ENTI PREPOSTI  O DALLE DITTE PRODUTTRICI SU AUTODICHIARAZIONE, NON SONO PERVENUTE INDICAZIONI SPECIFICHE  E UFFICIALI SU COME  "BONIFICARE" LE MASCHERINE GIA' USATE IN CONTESTI NON A RISCHIO (RIFERITO ALLE MASCHERINE CONSEGNATE DA REGIONE TOSCANA).
SI RICORDA INFATTI CHE LE MASCHERINE DELLA REGIONE TOSCANA, IN CONSEGNA DA OGGI,  SONO  MATERIALI DICHIARATI DAL PRODUTTORE "MONOUSO".

PER ADESSO, LIMITATAMENTE  ALLE DUE TIPOLOGIE CONSEGNATE IN PRECEDENZA DAL COMUNE, POSSIAMO LIMITARCI A METODI “FAI DA TE” DI PULIZIA SULLE MASCHERINE RIUTILIZZABILI IN STOFFA (LAVAGGI CONVENZIONALI A 40 GRADI, SANIFICAZIONE CON PRODOTTI NON TOSSICI). QUESTE MASCHERINE, REGOLARMENTE LAVATE,  POSSONO ESSERE UTILIZZATE FINCHE’ STRUTTURALMENTE INTEGRE. TALE INDICAZIONE HA VALIDITÀ SOLO ED ESCLUSIVAMENTE NEI CASI IN CUI SIA VALUTATO APPLICABILE IL RIUTILIZZO DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (MASCHERINE) A SEGUITO DI CARENZA CAUSATA DALLA EMERGENZA SANITARIA DA CORONAVIRUS COVID 19

RICORDIAMO CHE LE MASCHERINE  CONSEGNATE O CHE CONSEGNEREMO NEI PROSSIMI GIORNI NON DANNO UNA PROTEZIONE COMPLETA DA VIRUS O ALTRI GERMI PATOGENI.

APPENA AVREMO NOTIZIE UFFICIALI SUI METODI DI SANIFICAZIONE LO RENDEREMO PUBBLICO.

Tipologia news: Il cittadino